Spedizione gratuita sopra i 50€

Colpa della candida?

16/apr/2014

La candida é un saccaromicete innocuo normalmente presente nell'organismo umano ma che, allo stesso tempo, produce la più divulgata infezione micotica al mondo. La sua pericolosità si accentua solo dopo un'eccessiva riproduzione batterica che porta a stanchezza, dolori e gonfiori al ventre, infezioni vaginali, carenza di libido, mani e piedi freddi, malessere e lievi problemi psichici. Colpisce sia gli uomini che le donne..

Una normale presenza della candida nel nostro organismo, non crea alcun problema. Lo aiuta, anzi, a liberarsi di pericolosi batteri. I fastidi ad essa legati, iniziano a causa della sua eccessiva riproduzione ed espansione per via sanguigna. In tal caso parliamo di candidosi.

Sintomi della candidosi

  • Ematomi frequenti
  • Stanchezza e mancanza di energia
  • Sonnolenza e spossatezza
  • Perdita di capelli, forfora, croste a livello di cuoio capelluto
  • Voglia frequente e implacabile di zuccheri, pane, pasta e alcol
  • Problemi digestivi (diarrea, costipazione, gonfiore, …)
  • Solo negli uomini: impotenza, dolore durante l'atto sessuale, problemi durante l'eliminazione di liquidi tramite l'urina, aumento del volume della prostata
  • Solo nelle donne: infertilità, infezione dell'organo sessuale, mestruazioni irregolari e dolorose, sindrome premestruale, prurito vaginale
  • Mani e piedi freddi
  • Sintomi simili a raffreddore e influenza (aumento della produzione di muco, mal di gola e dolore ai polmoni)
  • Presenza di funghi nelle unghie di mani e piedi
  • Cattivo odore da piedi, capelli e corpo nonostante l'igiene quotidiana
  • Dolore a guance e fronte
  • Problemi agli occhi (peggioramento della vista, macchie oculari, pruriti, secchezza e rossori quando si é molto attivi…)
  • Carenza di saliva
  • Allergie che peggiorano nei luoghi umidi
  • Problemi respiratori e asma
  • Intolleranza a determinati profumi, deodoranti, erbe, gatti, cani, fumo di sigaretta, polvere, polline, muffa, e sostanze chimiche
  • Mal di testa e emicranie
  • Battiti cardiaco irregolare
  • Emorroidi e infezioni rettali
  • Livello basso dello zucchero nel sangue e diabete
  • Irascibilità, nervosismo e attacchi di panico
  • Problemi tiroidei
  • Carenza di libido e dolori durante l'atto sessuale
  • Dolori articolari e muscolari e carenza di forze
  • Pensieri rallentati, problemi di concentrazione,repentini cambiamenti d'umore, depressione
  • Alito cattivo, strati bianchi sulla lingua
  • Problemi alla pelle (secchezza, brufoli e acne, rossori, pruriti, …)
  • Insonnia, sonno agitato, incubi

Quando la candida diventa candidosi?

Tenendo conto della qualità della vita odierna, le possibilità che si arrivi alla candidosi sono molto basse anche perché la fase sintomatica diviene infezione tenendo conto di determinati fattori.

  • Consumo di antibiotici
  • Eccessivo consumo di cibo contenente lievito (dolci, pane e birra)
  • Consumo eccessivo di carboidrati complessi (Pasta, pane, spuntini dolci e salati)
  • Consumo di zucchero bianco, biscotti, caramelle e dolci
  • Terapie ormonali
  • Chemioterapia
  • Sistema immunitario debole

La dieta per combattere la candida e gli alimenti per evitarla

Lo sviluppo della candidosi é causata da abitudini alimentari sbagliate. É sensato, quindi, cercare un rimedio proprio nel cibo.

Se a questo fungo si tolgono le sostanze di cui si nutre, gli impediamo di svilupparsi. Un adeguato programma dietetico permette di riequilibrare l'organismo nel giro di qualche mese, si ottiene invece l'eliminazione definitiva del fungo con l'assunzione di determinate sostanze naturali.

Regola fondamentale nella battaglia contro la candida: consumate cibi freschi e biologici.

Ulteriori consigli

Mangiate molta frutta e verdura,rapa, crauti e legumi e prodotti derivanti dalla fermentazione di cereali. Fate uso di grassi che non alzino il livello di acidità nel corpo, come, ad esempio, l'olio di cocco.

Evitate:

Carboidrati raffinati, zucchero bianco, pane, dolci, alcol e sostanze sintetiche.

Consumate invece:

  • Aloe vera
  • Probiotici e prebiotici
  • Cannella
  • Aglio
  • Cipolla
  • Alghe
  • Zenzero
  • Olio d'oliva
  • Olio di cocco
  • Limone
  • Semi di zucca

Aloe Vera – efficace contro la candida

L'aloe vera rappresenta un valido aiuto contro la candida. L'aloe vera ne controlla lo sviluppo con il suo effetto antibatterico e anti infettivo.

Gli enzimi dell'aloe vera aiutano ad eliminare grassi e zuccheri dall'intestino, stimolando la produzione di batteri buoni. La candida si sviluppa preferibilmente in un ambiente acido mentre l’aloe abbassa il livello del pH prevenendo le costipazioni. L'intestino grasso é il punto nel corpo nel quale maggiormente si accumulano i batteri. L'aloe ne regola la presenza ed elimina le tossine. Essa protegge anche le pareti intestinali, impedendo alla candida di raggiungere il sangue.

Studi recenti dimostrano che le donne affette da tale problema e che negli anni hanno provato numerose terapie senza successo, hanno trovato la soluzione proprio nell'aloe vera.

La soluzione completa?

Il programma perfetto per l'eliminazione completa della candida è Candida Solution. La cura di un mese porta sollievo e benessere.