Spazzoliamo la nostra pelle

28/feb/2014

Desiderate una pelle più morbida, liscia e nella quale sia riattivata la microcircolazione sanguigna? La spazzolatura o della pelle rientra tra le cure più efficaci per risultati visibili in fretta. La spazzolatura, inoltre, pulisce i pori aprendo le vie per l'eliminazione delle tossine.

Una costante spazzolatura della pelle e la conseguente eliminazione delle cellule morte renderà la vostra pelle luminosa e pulita in breve tempo. (Foto: 123rf.com)

Una costante spazzolatura della pelle e la conseguente eliminazione delle cellule morte renderà la vostra pelle luminosa e pulita in breve tempo. (Foto: 123rf.com)

L'efficacia della spazzolatura

La pelle é il nostro organo più grande attraverso il quale vengono assorbiti ed eliminati molti veleni. Nel desiderio di pulire la pelle e di eliminare le cellule morte, ci sottoponiamo a numerosi peeling, soprattutto del viso, mentre pensiamo al corpo più raramente. Consigliamo, pertanto, di spazzolarlo in profondità di tanto in tanto.

Pulizia profonda della pelle '' a secco''

Alcune ricerche hanno rilevato che con l'eliminazione delle cellule morte (ne muoiono circa 30.000 al minuto e vengono immediatamente sostituite da nuove) e con l'utilizzo dei pori come via di depurazione, il corpo si libera di circa mezzo chilo di impurità. Consigliamo di agevolare le funzioni corporee aiutando a ripulire la pelle dagli strati impuri e permettendo l'organismo di eliminare le tossine.

Metodo

Dedicate alla vostra pelle un paio di minuti prima della doccia o del bagno. Cercate una spazzola morbida fatta di materiali naturali ed iniziate a spazzolare. La pelle deve essere asciutta. Spazzolate il corpo in senso rotatorio, sette volte verso la direzione del cuore. Procedete delicatamente senza graffiare la pelle. Spazzolate sempre in senso rotatorio e mai dall'alto verso il basso. Iniziate sempre dai piedi procedendo verso i fianchi. Arrivati al ventre, spazzolate in senso orario seguendo i movimenti digestivi. Le braccia vanno spazzolate dai palmi alle spalle. Concentratevi sui punti che sentite più induriti o soggetti a formicolio. Molto probabilmente si tratta di punti in cui si accumulano più tossine ed energia. Evitate i punti sensibili (per es. I capezzoli), o in presenza di ferite.

Dopo la spazzolatura, consigliamo un bagno o una doccia. Successivamente nutrite la pelle, in particolar modo se secca, con dell'olio naturale pressato a freddo ( di cocco, mandorle, jojoba o oliva). Dopo la spazzolatura, pulite bene la spazzola. Consigliamo di asciugarla sul termosifone e di procedere con la spazzolatura ogni giorno prima di lavarvi.

Consigli per un bagno disintossicante

Riempite la vasca di acqua calda e aggiungete 240g o una tazzina di sale amaro e 240ml o una tazzina di aceto di mele. Otre al pulire i pori, il bagno allevierà i dolori articolari.

Effetti positivi di una pulizia della pelle costante:

  • pelle più rassodata,
  • stimolazione ghiandolare,
  • miglioramenti nella digestione,
  • circolazione sanguigna migliore,
  • meno cellulite,
  • rigenerazione più veloce delle cellule,

pelle più liscia e pulita.