Qual è la vostra dieta ideale?

Non dimenticarti: consegna GRATIS sopra 50€ di spesa!

Qual è la vostra dieta ideale?

04/apr/2014

Vi siete mai chiesti qual è la vostra dieta dimagrante ideale o quale regime alimentare dovreste seguire per assicurarvi uno stile di vita sano? Molti risponderebbero superficialmente che esiste una sola risposta: è necessario

mangiare di meno e muoversi di più ma la verità è tutt'altro che semplice. Diversi tipi di persone hanno bisogno di diversi tipi di dieta per riuscire a perdere peso. 

La dieta di Montignac

Michel Montignac. Impiegato nel settore farmaceutico, inizia ad interessarsi di diete in giovane età per far fronte al proprio sovrappeso. Trova aiuto nei risultati di una ricerca che poneva la seguente questione: quale ruolo avesse l’eccessiva quantità di zucchero e d’insulina nei soggetti obesi nel 1980.
Il suo metodo fu testato e provato rivelandosi innovativo ed efficace e la sua dieta è molto più varia rispetto a quelle già popolari in quel periodo. Il dr. Montignac è oggi conosciuto proprio per la sua dieta – la dieta di Montignac.
A differenza di altre diete, questo non limita la quantità di cibo consumata al giorno. L’ elemento che caratterizza questa dieta non è, infatti, il conteggio delle calorie o la fame, ma il consumo di cibi con un basso indice glicemico.

La dieta di Atkins

La dieta di Atkins è consigliata sia per la perdita di peso, sia per un cambiamento nelle abitudini alimentari ed un conseguente miglioramento radicale della nostra salute.
L’inventore di tale dieta è il dr. Robert Atkins. La sua teoria si basa sulla convinzione che la causa del sovrappeso in molti soggetti sia l’eccessivo consumo di carboidrati. Se non bruciati in tutta la loro quantità, iniziano ad accumularsi sotto forma di tessuto adiposo.
La dieta di Atkins si basa quindi su una regola: l'assunzione giornaliera di carboidrati non deve superare i 90 grammi. Tale dieta prevede una quantità illimitata di tutti i tipi di carne, pesce, frutti di mare, uova e grassi vegetali.

La dieta della scomposizione chimica

La dieta a scomposizione chimica ha diverse versioni ma un unico fine: perdere fino a 4,5 chili in tre giorni. La dieta prevede un dosaggio esatto degli ingredienti ma molti esperti ne sottolineano la pericolosità e avvisano di seguirla con cautela.
Tale dieta sarebbe stata pensata dai medici del Dipartimento di Cardiologia della clinica a Birmingham, Alabama, Stati Uniti. Originariamente essa era rivolta ai pazienti con gravi problemi cardiaci e in sovrappeso con urgente bisogno di perdere rapidamente peso prima di un intervento.

Qual è, quindi, la vostra dieta ideale?

Attualmente sono molto popolari le diete che prevedono un maggiore apporto di proteine per fornire energia al corpo e stimolare il recupero muscolare. Altre, invece, preferiscono una maggiore assunzione di carboidrati semplici e non troppo ricchi di zuccheri.
Ogni organismo ha una propria specificità e, prima di perdere peso o assicurargli una buona qualità della vita, è necessario capire di cosa abbia maggiormente bisogno. Tuttavia, è bene seguire qualche raccomandazione nutrizionale generale.

Consumate:

Verdura verde, ricca di vitamine e antiossidanti

Tuberi, ricchi di minerali

Broccoli, verze, cavoli… che contengono moltissimi antiossidanti e fibre

Fragole

Mele, talmente sane da essere soprannominate super alimento

Agrumi che oltre a tantissima vitamina C assicurano all'organismo una buona alcalinità ed eliminano le tossine.

+ Pesce, gamberetti e tacchino che contengono proteine e amminoacidi

+ Legumi per l'energia e le fibre

(+ = se non seguite diete specifiche come la paleo, la vegana, la alcalina, ...)

Nel seguire una dieta, fate attenzione che al vostro corpo non vengano a mancare le sostanze fondamentali come fibre, minerali, proteine, vitamine e acidi grassi monoinsaturi

Per sapere con precisione quale sia la dieta adatta a voi, compilate il test gratuito >>