Consegna GRATIS per ordini sopra 50€!

Omega3 e il funzionamento della tiroide

20/gen/2015

6 milioni di italiani soffrono di una malattia della tiroide. Le donne ne soffrono da 5 a 8 volte più degli uomini. 

Molti si chiedono se c’è qualcosa che possiamo fare oltre a prendere i farmaci regolarmente. Una dieta sana – un sacco di frutta, verdura, proteine magre, cereali integrali e olio di pesce – aiuterà sicuramente a mantenere il funzionamento corretto della tiroide.

Olio di pesce contiene gli acidi grassi Omega3

Ne sentiamo parlare soprattutto relativamente al tratto cardiovascolare, ma influisce su molti processi corporei, tra cui anche sulla tiroide. Nell’olio di pesce ci sono gli acidi grassi Omega3 – il nostro corpo non li produce e quindi bisogna assumerli con il cibo o in forma di integratori.

Aiutano a ridurre le infiammazioni, favoriscono al sistema immunitario, influiscono sul flusso sanguigno e proteggono in cuore.

Effetti sulla tiroide

Ci sono degli studi clinici che dimostrano che gli acidi grassi Omega3 stimolano la produzione degli ormoni tiroidei – una notizia buonissima per chi soffre di ipotiroidismo.*

*Studio clinico pubblicato su “Journal of Nutritional Biochemistry”, 2010.

Gli acidi grassi Omega3 si trovano nel pesce, nell’olio di pesce e nelle noci, nocciole, mandorle ecc. Siccome spesso non ne mangiamo abbastanza, si consiglia caldamente di assumere gli acidi grassi Omega3 in forma di integratori.

Prova TiroLux il nostro nuovo prodotto, 100% naturale! Ordina ora e ricevi due confezioni di TiroLux a prezzo scontato -20%! Approfitta di questa offerta esclusiva!