Non solo cosa si mangia, ma anche come si combinano i cibi

..

Un'alimentazone sana non include solo una giusta scelta di cibi ma anche il modo in cui vengono combinati tra loro.

Una giusta combinazione di cibi per regolare la digestione e sentirsi in forna.

Ogni alimento, per essere digerito, ha bisogno di una determinata quantità di tempo, enzimi ed equilibrio basico-acido:

  • le proteine necessitano di un ambiente acido,
  • i carboidrati e la frutta acida (arance, ananas) si scompongono meglio in un ambiente alcalino. Il consumo di cibi con tempi diversi di metabolizzazione, rallenta la digestione rendendola, a volte, incompleta e causando problemi come:
  • gonfiore,
  • flatulenza,
  • diarrea,
  • nausea e
  • stanchezza.

DIVISIONE DEI CIBI

Carboidrati

  • semplici: miele, zucchero, frutta
  • composti (in particolar modo gli alimenti contenenti amido): cereali (grano, riso, granturco, orzo, avena, segale, grano saraceno, miglio), prodotti (farina, fiocchi di cereali, cuscus, semolino, pasta, pane,…). Tra gli alimenti con amido, rientrano anche le patate.

I carboidrati sono un elemento importante nella piramide alimentare. Il nostro corpo li metabolizza fino a renderli glucosio, importante fonte di energia per le nostre cellule.

Proteine

  • tutti i derivati animali: carne, pesce e frutti di mare, latte, formaggi, jogurt, uova
  • legumi (anche molto ricchi di carboidrati): fagioli, lenticchie, ceci, piselli, fave
  • Le proteine non sono solo un importante alimento ma anche l'elemento più grande nel nostro corpo subito dopo l'acqua. Si tratta della componente principale di ogni cellula e di ogni linfa vitale. Svolgono un compito importante anche nell'introduzione e nella conservazione delle altre sostanze nutritive, nella catalizzazione delle reazioni biochimiche e stimola il sistema immunitario.

Grassi

  • saturi: burro, margarina, olio di cocco
  • insaturi: oli vegetali (di oliva, di zucca, di semi di lino, di sesamo,…)

I grassi sono fondamentali nell'alimentazione umana, in quanto contengono acidi grassi. Aumentano la densità energetica e accelerano l'assorbimento delle vitamine (A, D, E e K) solubili nei grassi.

COMBINAZIONI CORRETTE

Una corretta combinazione dei cibi prevede regole che facilitano la digestione:

  • combiniamo proteine e verdura o carboidrati e verdura
  • non combiniamo nello stesso piatto proteine e carboidrati
  • tra un pasto ricco di carboidrati e uno ricco di proteine, aspettiamo 3-4 ore
  • Nello stesso piatto non combiniamo proteine diverse (per es. diversi tipi di carne) o più carboidrati in una volta.
  • Non combiniamo carboidrati e cibi acidi (pomodoro, aceto, succo di limone).
  • I grassi possono essere combinati con proteine o carboidrati ma, a causa dell'alto valore calorico, bisogna fare attenzione alle quantità.

La frutta è digeribile molto in fretta per questo va consumata a stomaco vuoto, possibilmente fresca. Il momento migliore per consumarne, quindi, è la mattinata. La sua metabolizzazione dà, infatti, energia immediata. Non consumate mai frutta dopo i pasti. La sua veloce decomposizione rispetto agli altri cibi, la trattiene nello stomaco senza essere metabolizzata e creando problemi gastrici.


ESEMPI DI COMBINAZIONI CORRETTE:

  • carne e verdura (ma NON con le patate!)
  • riso e verdura
  • pane e verdura
  • pesce e verdura


ESEMPI DI COMBINAZIONI SCORRETTE

  • carne e patate
  • pesce e riso
  • carne e pasta
  • formaggio e pane
  • cereali e latte

Seguire queste poche regole porta a sentirsi più leggeri, freschi e pieni di energia. Noterete miglioramenti nella digestione e, probabilmente, riuscirete a liberarvi di qualche chilo di troppo.

 

Prodotti per te

GARCINIA
-67%
Prezzo speciale 19,90 € Prezzo di listino 59,70 €
Guarda il prodotto