Le conseguenze dei peccati estivi – rinunciare o no alla granita?

Non dimenticarti: consegna GRATIS sopra 50€ di spesa!

Le conseguenze dei peccati estivi – rinunciare o no alla granita?

17/lug/2015

Bruciare i grassi è uno dei desideri principali di ognuna di noi! Chi non vorrebbe sbarazzarsi di quei cuscinetti intorno al girovita? Ma le granite, i gelati, i ghiaccioli e i cocktail sono quasi un must dell’estate! Ma l'estate è anche il periodo in cui, volendo o no, mostriamo la maggior parte del corpo ...

Sappiamo che in estate, soprattutto in vacanza, è difficile dire di no ai cocktail, alla granita rinfrescante, al gelato, all’alcol e ai succhi di frutta …

Quello che tutti questi peccati estivi hanno in comune: LO ZUCCHERO!

Sai quanto zucchero si nasconde dietro queste scelte apparentemente innocue?

Un ghiacciolo 4-5 cucchiaini (20-25 g)
Una granita 7-9 cucchiaini (35-45 g)
Due palline di gelato 4-5 cucchiaini (20-25 g)
Crema di caffè 3-6 cucchiaini (15-25 g)
Cocktail alcolico 4-6 cucchiaini (20-30 g)

Per quanto riguarda la dieta, sappiamo, non solo che il grasso in eccesso contenuto negli alimenti aumenta il grasso depositato nel corpo, ma anche che un eccesso di carboidrati nella dieta può significare un accumulo di grasso in più.

Cioè, se mangiamo più grassi e carboidrati di quelli che abbiamo bisogno per soddisfare il nostro dispendio calorico, entrambe le sostanze nutritive in eccesso vengono immagazzinate come riserve lipidiche (grasso) del corpo.

Il limite consigliato è di 50 g di zucchero al giorno! Tutto il resto si depositerà come grasso. 

Continua a rinfrescarti con la granita, ma brucia tutto il grasso in eccesso

Se sei almeno un po' come me, non rinuncerai al gelato in spiaggia e nemmeno a un mojito sul terrazzo la sera.

Summer “Fat Burn” Mix è stato pensato proprio per chi non vuole rinunciare ai dolci peccati, ma non vuole nemmeno rischiare di accumulare i cuscinetti fastidiosi.

SlimCut Fat Burner Cappuccino e SlimCut Fat Burner all'anans sono i più potenti brucia grassi della linea Sensilab.

Come funzionano?

Contengono pochissime calorie!

Il grasso in eccesso purtroppo si forma molto velocemente. Eccesso di carboidrati durante il pasto si trasforma in acidi grassi, noti con il nome di trigliceridi. Questi si trasformano in cellule adipose o adipociti.

SlimCut Fat Burner Cappuccino è un brucia grassi potente che funziona con due meccanismi:

  • Abbassa l'assorbimento del glucosio nel tratto digestivo e
  • Diminuisce la degradazione del glicogeno (come viene immagazzinato il glucosio nelle cellule) nel fegato stimolando la combustione dei grassi.
  • Calcio dai minerali lattici che regola la funzione degli enzimi digestivi, in modo che la nostra digestione sia regolare,
  • Estratto di fagiolo bianco che ferma l'assorbimento dei carboidrati semplici,
  • Estratto di caffè verde con 45% di acido clorogenico,
  • Estratto di guaranà che stimola la combustion dei grassi e aumenta la vitalità,
  • L-carnitina che stimola la combustione degli acidi grassi,
  • Caffeina che aumenta i livelli di energia,
  • Garcinia Cambogia che ferma la fame emotiva e aiuta a perdere peso.

SlimCut Fat Burner all'ananas:

  • Il principio attivo è Svetol® (estratto di caffè verde con la composizione unica di acido clorogenico), responsabile dei meccanismi principale, al quale sono aggiunti altri ingredienti che supportano l'effetto del prodotto:
  • Calcio dai minerali lattici che regola la funzione degli enzimi digestivi, in modo che la nostra digestione sia regolare,
  • Estratto di thè verde con un alto contenuto di polifenoli che funzionano come antiossidanti,
  • Estratto di guaranà che stimola la combustion dei grassi e aumenta la vitalità,
  • L-carnitina che stimola la combustione degli acidi grassi,
  • Caffeina che aumenta i livelli di energia,
  • Cromo che stimola la digestione dei macronutrienti e regola il livello del glucosio nel sangue.

Il risultato è evidente:

MENO GRASSI = PIù ENERGIA = PIù ORGOGLIOSE DI MOSTRARE IL PROPRIO CORPO

Contemporaneamente stimola anche il metabolismo. É noto come l’aumento del metabolismo acceleri la decomposizione dei  trigliceridi, i quali sono immagazzinati nelle cellule adipose e aspettano il segnale da parte del corpo quando necessita di nuova energia da rilasciare nel sangue.