"Ho avuto quella sensazione di fastidio continuo, ma senza capirne il motivo..."

16/ott/2018

Lavorare in totale autonomia senza dover rendere conto a un capo è un desiderio di molti.
Ma coloro che hanno intrapreso questa strada sanno bene che ci sono i pro e anche i contro.
Lavorare per conto proprio richiede tanti sacrifici e un lavoro che non finisce mai.
Lo sa bene anche Nina, una 46-enne da Verona, che dopo anni di sovraccarico finalmente ha ceduto: “Non riuscivo più a funzionare normalmente, ero sempre tesa.”

"Gestisco un'azienda di famiglia insieme a mio fratello.
Si lavora moltissimo, comunque ti consola l’idea che lo stai facendo per te stesso e così tiri avanti senza fermarti mai.

Finché, qualche anno fa cominciarono ad apparire dei problemi come: irrequietezza, irritabilità, problemi di sonno.
“Ho avuto quella sensazione di fastidio continuo, ma senza capirne il motivo," spiegò Nina.

“Sapevo che non avrei potuto continuare così”
Nina sapeva che doveva fare qualcosa al più presto possibile, perché si sentiva sempre peggio,
la sera non riuscivo a dormire per i pensieri la perseguitavano, e di conseguenza di svegliava sempre stanca e svogliata: "Ero completamente esausta!"

Anche se orami era disperata, voleva assolutamente trovare una soluzione naturale per il suo problema – su questo non era pronta a scendere a compromessi.
"Un giorno ho letto una pubblicità su Adrenalux ed ho subito capito che questa era la soluzione che stavo cercando."

"In una settimana ho ritrovato un sonno tranquillo, senza problemi che mi tormentavano"
Nina era rimasta contentissima quando riusciva a prendere sonno tranquillamente già dopo una settimana, senza "mille pensieri" che mi frullavano per la testa, e dopo anni si svegliava nuovamente riposata. "Gradualmente, ho anche ripreso la mia vitalità e voglia di fare, e non ero più ansiosa," dice Nina.

Grazie alla riduzione dello stress ha notato anche un miglioramento nella tiroide

“Sto facendo prendere AdrenaLux anche a mio marito”
Nina sta prendendo AdrenaLux ormai da 1 anno e ne è rimasta entusiasta: "I problemi di lavoro non sono spariti, ma sono semplicemente diventati gestibili, perché il mio corpo ora riesce a gestire meglio lo stress''. Visto che AdrenaLux l'ha aiutata tantissimo, ha iniziato a farlo prendere anche a suo marito: "Dopotutto, lo consiglierei a tutti, specialmente a quelli che hanno problemi di sonno, la mancanza di energia, sono spesso sotto stress o si trovano d’avanti alle decisioni importanti della vita.