La dieta per gli amanti dell’alcool

24/set/2014

Sei una di quelle persone che non possono immaginarsi un venerdì senza una birra o una cena senza un bicchiere di vino? Se stai anche lottando con il sovrappeso, ecco una dieta per te. Il suo vantaggio? Risultati veloci!

La regola generale non prevede alcool mentre siamo a dieta. Soprattutto perché le bevande alcoliche contengono un sacco di calorie e hanno un alto indice glicemico, il che significa che aumentano il deposito di grasso e il desiderio di cibo, il metabolismo invece viene rallentato.

Tuttavia, è possibile perdere peso anche permettendoci una moderata quantità di alcool. Come? Riducendo drasticamente l’assunzione di carboidrati.

Dal 1964 …

La dieta è stata riassunta nel 1964 da Robert Cameron nel suo libro. Sono stati venduti più di 2 milioni di copie ed è stato tradotto in 13 lingue. Un sacco di interesse, vero? È stato un successo particolarmente tra persone che sono costrette a partecipare ai pranzi di lavoro, dove bevono qualche bicchiere di alcool o aperitivo. Inoltre, la dieta è interessante perché troverete un piatto giusto in qualsiasi ristorante.

Come affrontarla

La regola fondamentale di questa dieta è che l’assunzione dei carboidrati è fortemente limitata – massimo 60 g al giorno. Se siete familiari con le diete, vi accorgerete che in realtà è una forma della dieta chetogenica, esistente da secoli, che sta diventando molto popolare negli ultimi anni, in quanto porta risultati rapidi. Si può mangiare quantità praticamente illimitate di verdure e proteine.

I 60 g di carboidrati a giorno vengono assunti soprattutto attraverso verdure fresche con un basso indice glicemico. Se davvero non adorate la verdura, potete assumere 60 g di carboidrati con un pugno di riso, farro o grano saraceno.

La fonte di energia è il grasso

Come nelle altre forme di diete ricche di proteine, anche questa dieta prevede l’assunzione di grassi, poiché si deve escludere i carboidrati necessari per fornire l’energia.

Questo non significa che dobbiamo assumere i grassi del fast food, ma in forma di noci, semi, oli pressati a freddo e, naturalmente, con la carne.

Esempio di menu

Colazione: succo di pomodoro, uovo, pancetta e caffè

Snack 1: una manciata di anacardi con thé verde

Pranzo: insalata con un condimento classico, lonza di maiale, birra

Snack 2: tazza di popcorn

Cena: insalata verde con pomodoro, filetto di pesce, vino

Un metodo semplice per 30 giorni

Se siete tentati di provare questa dieta, potete aggiungere le capsule 30 Days Slim e 30 Days Slim Men per i maschietti.

Il programma comprende il menu e programma di esercizi per 30 giorni. Risultati garantiti!