Combatti la cellulite con la dieta paleo

28/mar/2014

La cellulite rappresenta per molti un vero e proprio incubo. Se anche voi fate parte di coloro che fanno di tutto per liberarsene, senza ottenere dei risultati, vi consigliamo di provare la paleo dieta – il regime alimentare proprio dei nostri antenati, in grado di darvi risultati sorprendenti.

La cellulite rappresenta per molti un vero e proprio incubo. Se anche voi fate parte di coloro che fanno di tutto per liberarsene, senza ottenere dei risultati, vi consigliamo di provare la paleo dieta – il regime alimentare proprio dei nostri antenati, in grado di darvi risultati sorprendenti.

Negli ultimi decenni, tutto il sapere alimentare è andato cambiando. Le ricerche dimostrano che alcuni grassi sono molto utili al nostro organismo, che il sale rappresenta, invece, uno dei mali maggiori, che i cereali integrali sono fondamentali e che lo zucchero rappresenta un pericolo molto maggiore di quello che siamo stati abituati a pensare fino ad ora. È interessante il fatto che mentre gli scaffali dei supermercati si riempiono mano a mano sempre più di prodotti senza zucchero, la popolazione continua ad aumentare di peso. Molti nutrizionisti sono per questo dell'idea che sia necessario ritornare ad abitudini alimentari primordiali.

Cosè la dieta paleo e da dove deriva il suo nome?

Uno degli iniziatori e promotori della dieta paleo è stato il nutrizionista americano Loren Cordain famoso per aver intrapreso una lunga ricerca sulle abitudini alimentari dei nostri antenati vissuti nel paleolitico (l'era preistorica più antica – l'età della pietra). I fondamenti della dieta paleo sono proprio le abitudini alimentari delle popolazioni vissute fino a diecimila anni fa, prima di qualsiasi tipo di industrializzazione e di raffinazione dei cibi.

Il concetto alla base della dieta paleo è l'evoluzione della specie umana in milioni di anni e i cambiamenti alimentari in prevalenza risalenti all'ultimo periodo, che ne hanno completamente cambiato lo stile di vita e hanno portato a numerose malattie, tra le quali obesità, diabete, malattie cardiovascolari e cancro.

Principi base della dieta paleo

Alla base della paleo dieta troviamo la carne e le uova. È necessario togliere dal menù tutti i cibi raffinati e conservati.

Cibi "vietati":

  • Zucchero raffinato
  • cereali (tutti i prodotti a base di cereali: pane, pasta, riso…)
  • tutti i tipi di farina
  • patate
  • legumi
  • latticini
  • insaccati (salami, wurstel…)
  • cioccolato
  • olio di mais o di soia
  • maionese
  • sale
  • amido
  • aceto (si consiglia l'uso di succo di limone)

Cibi "permessi":

  • carne
  • frutti di mare
  • uova
  • verdura (tranne legumi e patate)
  • funghi
  • frutta
  • frutta a guscio e semi (tranne le arachidi)
  • olio di oliva, di lino, di rapa e di pesce
  • acqua
  • latte di cocco non zuccherato (in sostituzione ai latticini)


Colazione: omelette con spinaci e funghi.

Spuntino: una manciata di frutti di bosco.

Pranzo: salmone ai ferri, una terrina grande di insalata mista condita con succo di limone e olio d'oliva.

Spuntino: carote crude.

Cena: pollo arrosto, broccoli bolliti, insalata di pomodori.

Ultimo pasto: mela.