Chetosi nella Dieta: Zero zucchero

09/feb/2016

Chetosi in biologia umana indica una condizione in cui il corpo, a "corto" di zuccheri nel sangue, compensa questo stato con un aumento di corpi chetonici, tra cui l'acetone. Vediamo cosa comporta la chetosi e la dieta indicata.

A volte non ci è molto chiaro il motivo per cui si perde peso più o meno velocemente, quando facciamo una dieta piuttosto di un’altra. Spesso sentiamo parlare di diete efficaci e chetosi, che questa o quella dieta funziona per perdere peso proprio perché ‘si va in chetosi’. Ma cos’è la chetosi?

La parola chetosi vuol dire innescare un meccanismo in cui il nostro corpo entra in una condizione di carenza di zuccheri nel sangue, permettendoti di attaccare il grasso in eccesso.

Il termine ‘andare in chetosi’ significa avere un deficit di zuccheri nel sangue, che costringe il nostro corpo ad utilizzare le riserve di grasso immagazzinato nel corpo come unica e sola fonte di energia disponibile, invece di consumare prima gli zuccheri e poi i grassi.

COME GESTIRE LA CHETOSI

E’ bene sapere che anche se la chetosi di per se, è un interessante metodo per poter dimagrire in maniera efficace perché attacca direttamente il grasso accumulato senza compromettere i muscoli e quindi senza farti diventare flaccida, essendo una fase molto delicata di una dieta proteica, è sempre bene farla per un primo breve periodo di tempo, che va dai 10 ai 20 giorni, in cui successivamente, attraverso il controllo medico si inizia un graduale reinserimento di carboidrati.

In verità, la chetosi come metodo dimagrante funziona, ma esistono modi rischiosi e modi intelligenti per poter gestire una dieta chetonica.

Quindi attenzione, perché se si va in chetosi troppo a lungo, il corpo smette di consumare grasso e passa a consumare il muscolo, quindi avere uno specifico controllo della dose di carboidrati è un modo intelligente per farti dimagrire velocemente, ma in maniera sana e senza il rischio di avere complicazioni.

Dopo 10 giorni di Chetosi: GARCINIA CAMBOGIA

Garcinia Cambogia funziona: rallenta l'eccessiva voglia e bisogno di cibo che può verificarsi durante situazioni di stress. Contiene l’estratto di acido idrossicitrico (60% HCA) che previene la trasformazione del cibo non consumato dal corpo in accumuli di grasso.
L'acido assorbico o Vitamina C é una vitamina solubile con azione antiossidativa che protegge le nostre cellule dallo stress ossidativo.  La sua azione é legata anche alla biosintesi della carnitina, una molecola proteica che influisce sulla scomposizione dei grassi. La mancanza di carnitina porta al accumulo del grasso. Cosi potrai mantenere il tuo peso desiderato!


STUDI SCIENTIFICI SULLA GARCINIA CAMBOGIA:

1. K. Hayamizu, Y. Ishii, I. Kaneko, M. Shen,  Y. Okuhara, N. Shigematsu, H. Tomi, M.Furuse, G.Yoshino, H. Shimasaki; Effects of garcinia cambogia on visceral fat accumulation, September–October, 2003 Volume 64, Issue 8, Pages 551–567
http://www.currenttherapeuticres.com/article/S0011-393X(03)00152-8/abstract?cc=y

2. Ates A., Esen Gursel F., Bilal T., Altiner A.; Effect of dietary Garcinia cambogia extract on serum lipid profile and serum enzymes in rats fed high-lipid diet, Article 1, Volume 13, Issue 1, Winter 2012, Page 1-7
http://ijvr.shirazu.ac.ir/article_13_0.html

3. Kim YJ, Choi MS, Park; Garcinia Cambogia attenuates diet-induced adiposity but exacerbates hepatic collagen accumulation and inflammation, World J Gastroenterol. 2013 Aug 7;19(29):4689-701
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23922466

4. Preuss HG, Bagchi D, Bagchi M, Rao CV, Dey DK, Satyanarayana S.; Effects of a natural extract of (-)-hydroxycitric acid (HCA-SX) and a combination of HCA-SX plus niacin-bound chromium and Gymnema sylvestre extract on weight loss, Diabetes Obes Metab. 2004 May;6(3):171-80.§
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15056124

5. Onakpoya, S. K. Hung, R.Perry, B. Wider, E. Ernst, The Use of Garcinia Extract (Hydroxycitric Acid) as a Weight loss Supplement: A Systematic Review and Meta-Analysis of Randomised Clinical Trials, Journal of Obesity, Volume 2011 (2011), Article ID 509038, 9 pages
http://www.hindawi.com/journals/jobe/2011/509038/

6. Kim JE, Jeon SM, Park KH, Lee WS, Jeong TS, McGregor RA, Choi MS; Does Glycine max leaves or Garcinia Cambogia promote weight-loss or lower plasma cholesterol in overweight individuals: a randomized control trial, Nutr J. 2011 Sep 21;10:94. doi: 10.1186/1475-2891-10-94.
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21936892

7. Onakpoya I, Hung SK, Perry R, Wider B, Ernst E.; The Use of Garcinia Extract (Hydroxycitric Acid) as a Weight loss Supplement: A Systematic Review and Meta-Analysis of Randomised Clinical Trials, J Obes. 2011;2011:509038. doi: 10.1155/2011/509038. Epub 2010 Dec 14.
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21197150

8. Jena BS, Jayaprakasha GK, Singh RP, Sakariah KK.; Chemistry and biochemistry of (-)-hydroxycitric acid from Garcinia, J Agric Food Chem. 2002 Jan 2;50(1):10-22.
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11754536

9. Preuss HG, Rao CV, Garis R, Bramble JD, Ohia SE, Bagchi M, Bagchi D; An overview of the safety and efficacy of a novel, natural(-)-hydroxycitric acid extract (HCA-SX) for weight management, J Med. 2004;35(1-6):33-48
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18084863