Bruciare i grassi: l’amminoacido che ti permette di dimagrire

08/apr/2016

Hai deciso sul serio di eliminare le maniglie dell’amore? Se sei veramente pronto/a a bruciare i grassi in eccesso, devi per forza conoscere l’amminoacido responsabile per la combustione di grassi immagazzinati nel tuo corpo.

Il metabolismo dei grassi

Il metabolismo dei grassi è il processo nel corpo che produce la maggior parte dell’energia necessaria per fare le operazioni fisiche quotidiane, per fare una passeggiata, per essere in grado di fare attività fisica, per poter giocare con i bambini e così via.

Siccome questa energia è indispensabile per mantenere la salute e per reagire alle situazioni quotidiane, gli acidi grassi si accumulano su varie parti del corpo. Se ogni giorno consumiamo una quantità di calorie che supera il fabbisogno di energia, il volume degli adipociti (cellule di grasso) si espande sempre di più. Così si formano le riserve di energia o, colloquialmente, le maniglie dell’amore. 

Come possiamo diminuire il grasso immagazzinato?

Ogni tentativo di dimagrire e di bruciare i grassi richiede un certo grado di attenzione per quanto riguarda l’alimentazione e l’attività fisica:

  • scegliamo cibo meno calorico e diamo la precedenza a vari tipi di verdure,
  • diminuiamo l’apporto di carboidrati semplici, soprattutto pane, pasta e altri alimenti che contengono farina bianca,
  • evitiamo o eliminiamo del tutto di aggiungere lo zucchero e evitiamo i cibi che lo contengono,
  • dedichiamo un po’ di tempo all’attività fisica di moderata intensità.

Ok, ma se questo non basta?

L’alimentazione ipocalorica e l’esercizio fisico regolare permettono al corpo di accumulare meno riserve di energia in forma di grasso in eccesso.

Per dimagrire di successo e bruciare più grassi è ESSENZIALE la presenza di un amminoacido, che permette al corpo di consumare l’energia necessaria dalle riserve di grasso: si tratta di L-carnitina.

L-carnitina: come funziona?

Questo amminoacido essenziale è responsabile per il trasporto di acidi grassi nei mitocondri, dove vengono ossidati e consumati come energia. Fa parte della trasformazione delle cellule di grasso e senza la sua presenza il corpo non potrebbe essere in grado di bruciare “le maniglie dell’amore”.

La L-carnitina ha quindi un ruolo di grande importanza nella combustione di grassi, poiché crea il legame che consente al corpo di poter utilizzare l’energia dalle riserve caloriche.

Carne rossa, latticini … ma non basta

Carne rossa e latticini sono tra gli alimenti più ricchi di L-carnitina, ma si trova anche in noci, semi (girasole, sesamo, zucca), legumi (fagioli, piselli, lenticchie), verdura (asparagi, broccoli, carciofi) e cereali (riso, mais, segale).

Anche se una dieta equilibrata fornisce diverse opzioni per introdurre questo amminoacido, la carenza di L-carnitina si verifica spesso - soprattutto quando si vuole davvero sciogliere i depositi di grasso!

Slimcut Fat Burner - formula con L-carnitina e 5 principi attivi naturali per perdere peso con successo

Slimcut Fat Burner al gradevole gusto di limone e zenzero non è un classico brucia grassi, ma una formula unica che favorisce un dimagrimento intensivo:

  • aiuta efficacemente a sopprimere l’appetito,
  • contribuisce al processo naturale della combustione dei grassi immagazzinati,
  • previene la formazione di depositi di grasso,
  • ha un effetto benefico per il tratto digestivo e permette un rapido consumo di energia.

La combinazione di 6 principi attivi dà supporto a qualsiasi dieta, poiché unisce:

  • il frutto di Garcinia Cambogia - l’acido idrossicitrico naturale aiuta a inibire l’appetito e riduce i depositi di grasso,
  • il calcio corallino - inibisce l’accumulo di grasso e promuove il metabolismo dei grassi,
  • il guaranà - contribuisce al metabolismo dei grassi e aumenta l’energia,
  • la L-carnitina - una vera star tra gli amminoacidi, ha un impatto diretto sul consumo dell’energia dai depositi di grasso,
  • il tè verde - contribuisce efficacemente alla regolazione dei livelli di zucchero nel sangue che incidono direttamente sui processi di deposizione del grasso,
  • lo zenzero - ha un effetto benefico su tutto il tratto digestivo e consente il consumo di energia dalle riserve di grasso.
STUDI SCIENTIFICI SULLA GARCINIA CAMBOGIA:

1. K. Hayamizu, Y. Ishii, I. Kaneko, M. Shen,  Y. Okuhara, N. Shigematsu, H. Tomi, M.Furuse, G.Yoshino, H. Shimasaki; Effects of garcinia cambogia on visceral fat accumulation, September–October, 2003 Volume 64, Issue 8, Pages 551–567
http://www.currenttherapeuticres.com/article/S0011-393X(03)00152-8/abstract?cc=y

2. Ates A., Esen Gursel F., Bilal T., Altiner A.; Effect of dietary Garcinia cambogia extract on serum lipid profile and serum enzymes in rats fed high-lipid diet, Article 1, Volume 13, Issue 1, Winter 2012, Page 1-7
http://ijvr.shirazu.ac.ir/article_13_0.html

3. Kim YJ, Choi MS, Park; Garcinia Cambogia attenuates diet-induced adiposity but exacerbates hepatic collagen accumulation and inflammation, World J Gastroenterol. 2013 Aug 7;19(29):4689-701
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23922466

4. Preuss HG, Bagchi D, Bagchi M, Rao CV, Dey DK, Satyanarayana S.; Effects of a natural extract of (-)-hydroxycitric acid (HCA-SX) and a combination of HCA-SX plus niacin-bound chromium and Gymnema sylvestre extract on weight loss, Diabetes Obes Metab. 2004 May;6(3):171-80.§
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15056124

5. Onakpoya, S. K. Hung, R.Perry, B. Wider, E. Ernst, The Use of Garcinia Extract (Hydroxycitric Acid) as a Weight loss Supplement: A Systematic Review and Meta-Analysis of Randomised Clinical Trials, Journal of Obesity, Volume 2011 (2011), Article ID 509038, 9 pages
http://www.hindawi.com/journals/jobe/2011/509038/

6. Kim JE, Jeon SM, Park KH, Lee WS, Jeong TS, McGregor RA, Choi MS; Does Glycine max leaves or Garcinia Cambogia promote weight-loss or lower plasma cholesterol in overweight individuals: a randomized control trial, Nutr J. 2011 Sep 21;10:94. doi: 10.1186/1475-2891-10-94.
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21936892

7. Onakpoya I, Hung SK, Perry R, Wider B, Ernst E.; The Use of Garcinia Extract (Hydroxycitric Acid) as a Weight loss Supplement: A Systematic Review and Meta-Analysis of Randomised Clinical Trials, J Obes. 2011;2011:509038. doi: 10.1155/2011/509038. Epub 2010 Dec 14.
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21197150

8. Jena BS, Jayaprakasha GK, Singh RP, Sakariah KK.; Chemistry and biochemistry of (-)-hydroxycitric acid from Garcinia, J Agric Food Chem. 2002 Jan 2;50(1):10-22.
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/11754536

9. Preuss HG, Rao CV, Garis R, Bramble JD, Ohia SE, Bagchi M, Bagchi D; An overview of the safety and efficacy of a novel, natural(-)-hydroxycitric acid extract (HCA-SX) for weight management, J Med. 2004;35(1-6):33-48
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18084863