Questo è ciò di cui le donne hanno bisogno in inverno.

Ecco un fatto scioccante: l'86% degli europei non consuma le 5 porzioni raccomandate di frutta o verdura ogni giorno. Questo è particolarmente problematico nei mesi più freddi, quando il nostro corpo ha bisogno di un sostegno ancora maggiore.

In tutta onestà, lo stile di vita frenetico che conduciamo tutti rende incredibilmente difficile mangiare la quantità raccomandata di frutta e verdura anche poche volte alla settimana, figuriamoci tutti i giorni. Ci vuole impegno, tempo, denaro e molti sforzi per seguire una dieta equilibrata. Questo però significa anche dare al tuo corpo il minimo indispensabile rispetto a ciò di cui ha bisogno per sostenere una salute e un benessere ottimali.


Perché è più difficile per le donne assumere abbastanza vitamine?

Diete frequenti, pasti irregolari, sonno irregolare, stress, cambiamenti di stagione, fluttuazioni ormonali nel corpo e cicli mestruali contribuiscono a sviluppare diversi bisogni nutrizionali per quanto riguarda le donne.

Per molte donne, che cercano di destreggiarsi tra carriera, famiglia, responsabilità, commissioni, faccende e attività quotidiane, è estremamente difficile tenere il passo con una dieta equilibrata.

E per di più, è molto difficile ottenere ogni nutriente e vitamina dal cibo in quantità sufficienti - alcuni, come la vitamina D, la vitamina K e gli acidi grassi omega-3 sono presenti in quantità estremamente basse nelle fonti alimentari naturali, e altri nutrienti che consumiamo insieme a questi, può anche ostacolarne l'assorbimento.

Nutrienti comuni di cui le donne hanno maggiore bisogno degli uomini

Anche se l'assunzione subottimale di vitamine e minerali è comune in entrambi i sessi, le donne tendono ad avere un fabbisogno diverso dagli uomini:

  • Vitamina D3 – fino al 70% della popolazione europea femminile ha bassi livelli.
  • Squilibrio di omega 3 e omega 6: consumiamo troppi omega 6 e non abbastanza omega 3, quindi oltre il 95% dele donne adulte ha livelli di omega 3 subottimali.
  • Ferro: le donne sono più soggette a carenza di ferro a causa delle mestruazioni, della gravidanza e dell'allattamento.
  • Vitamina B12: circa il 20% della popolazione femminile, in particolare vegetariane e vegane, ha livelli sub-ottimali di vitamina B12.
  • Vitamina E: circa il 20% degli europei non consuma abbastanza vitamina E.
  • Biotina: il 38% delle donne che soffrono di caduta dei capelli ha una carenza di biotina.
  • Vitamina K2 – fino al 31% degli adulti è carente di vitamina K.
  • Folato: oltre il 50% della popolazione non è in grado di metabolizzare completamente il folato nella sua forma bioattiva.

Tutti questi problemi possono manifestarsi durante tutto l'anno, tuttavia molti sono più comuni in inverno, a causa del minor tempo trascorso all'aperto all'esposizione solare, del consumo di prodotti meno freschi e di diete meno variate ed equilibrate.

Come fai a capire che non assumi abbastanza micronutrienti?

Molte donne hanno carenze di più nutrienti contemporaneamente e questo può portare a una varietà di segni che sono spesso trascurati e considerati una parte "normale" della vita moderna, frenetica e piena di stress.

Affaticamento e debolezza muscolare

Due dei segni più comuni che potresti avere una carenza di alcuni nutrienti sono la debolezza muscolare e l'affaticamento. Forse non sei solo stanco perchè non dormi abbastanza, lavori troppo, o hai una vita sregolata.

Se l'affaticamento non sembra migliorare anche dopo aver riposato e ricaricato, potrebbe essere dovuto a bassi livelli di vitamina D, ferro, vitamina B12 e persino acido folico.

Sistema immunitario indebolito

Sebbene un sistema immunitario indebolito sia estremamente comune nei mesi più freddi, a causa del circolo vizioso di passare troppo tempo in casa, che non solo ci espone alle infezioni ma può anche portare a carenza di vitamina D, ma può essere comune avere delle difese immuniterie deboli anche durante i mesi più caldi a causa di altri deficit nutrizionali.

Anche non avere abbastanza ferro, vitamina B12, acido folico e vitamina E può portare a un sistema immunitario meno attivo, che non resiste alle infezioni e ti rende più incline a raffreddori e virus. In inverno è ancora più difficile consumare frutta e verdura fresca, quindi le carenze di vitamine e minerali sono ancora più comuni rispetto al resto dell'anno.

Annebbiamento mentale

L'oblio e la bassa concentrazione non sono solo qualcosa che dovresti spazzare via come conseguenza del tuo stile di vita ad alto stress. Spesso questi segni possono essere migliorati con un'adeguata assunzione di DHA (acidi grassi Omega 3), ferro, biotina, vitamina b12 e folati.

Perdita di capelli, unghie fragili e problemi di pelle

Sebbene non tutti i problemi di perdita di capelli, unghie e pelle siano dovuti a carenze nutrizionali, circa il 38% delle donne che soffrono di perdita di capelli ha dimostrato di essere carente di biotina.

Sangue, cellule, ossa e salute del cuore

L'anemia è ancora la carenza nutrizionale più diffusa al mondo ed è più comune nelle donne, il più delle volte a causa della carenza di ferro, ma anche la vitamina B12 e il folato possono essere utili nel combattere l'anemia.

Le ossa che perdono la loro forza sono più comuni nelle donne anziane che negli uomini e consumare quantità adeguate di vitamina D3 e vitamina K2 per tutta la vita può aiutare a mantenere le ossa forti. Quelle stesse due vitamine proteggono anche il tuo cuore.

Qual è il modo migliore per evitare di avere carenze di vitamine e minerali?

Ora hai tutte le informazioni necessarie per determinare se hai bisogno di ulteriore aiuto.
Per evitare di avere carenze di vitamine e minerali puoi:

  • cercare di consumare più cibi ricchi di particolari nutrienti
  • scegliere integratori che ne contengano le quantità giornaliere consigliate e siano un modo semplice e sostenibile per assicurarne il consumo quotidiano.

Tuttavia, poiché non tutte le carenze nutrizionali si manifestano in sintomi apparenti e non tutti gli integratori sono uguali, questo potrebbe non essere l'approccio migliore.

Invece di consumare una manciata di capsule diverse ogni giorno, per cercare di bilanciare le quantità giornaliere raccomandate, e sviluppare forme di disagio legate al sapore o all'odore di alcuni integratori, scegli una soluzione in capsule all-in-1.

AVENOBO Lady Multivitamin è una capsula multivitaminica unica e all-in-one


AVENOBO Lady Multivitamin copre le più importanti esigenze micronutritive delle donne con le migliori vitamine e minerali possibili nelle loro forme bioattive e biodisponibili.

Avenobo Lady ha un'esclusiva soluzione in capsule che ti consente di ingerire contemporaneamente sia i nutrienti solidi che quelli liquidi, senza mescolarli o comprometterne la stabilità o l'efficacia. Questo distingue queste capsule dalle altre poiché il tasso di assorbimento è superiore a quello che normalmente si trova in un integratore multivitaminico.

La capsula esterna contiene i nutrienti liquidi – omega 3 (293 mg di DHA) da olio di pesce ultrapuro e 20 µg di vtamina D3 – mentre la capsula interna è riempita con ingredienti solidi (ferro, vitamina B12, acido folico (folato), biotina e vitamina E) rilasciati in pellet intelligenti a rilascio prolungato che possono essere rilasciati gradualmente in tutto l'intestino tenue, dove l'assorbimento dei nutrienti è più ottimale.

Per te, questo significa semplificare la tua routine quotidiana di assunzione dei tuoi integratori principali e, per il tuo corpo, significa che può assorbire e utilizzare quei nutrienti nel modo più efficiente possibile.

Sebbene il nostro sistema immunitario abbia particolarmente bisogno di un supporto multivitaminico nei mesi più freddi, puoi assumere le capsule multivitaminiche Avenobo Lady durante tutto l'anno.

*I risultati possono variare da persona a persona. Per perdere peso, è importante avere una dieta bilanciata e seguire uno stile di vita salutare.

Prodotti per te