7 consigli per disintossicarsi con il rilassamento

Non dimenticarti: consegna GRATIS sopra 50€ di spesa!

7 consigli per disintossicarsi con il rilassamento

18/feb/2014

La depurazione del corpo può essere fatta in più modi: potete affidarvi a diete disintossicanti, aumentare il consumo di antiossidanti o potete liberarvi dei radicali liberi semplicemente rilassandovi. Volete sapere come? Continuate a leggere.

Se permettiamo l'accumulo di tossine nel nostro corpo, possono diventare nocive per l’organismo. Un tessuto non pulito, ostacola la cura delle cellule. Le sostanze di scarto accumulate, sono il risultato di:

  • consumo di cibo in quantità troppo elevate,
  • poco variato,
  • malsano (processato, grasso, dolce, salato, ecc.),
  • consumo di alcol e nicotina, stress eccessivo, ecc.

La nostra vita é composta sia da parti fisiche che spirituali e sentimentali. Queste parti sono legate tra di loro e si influenzano a vicenda. Tranne la depurazione fisica abbiamo bisogno di prenderci cura di noi stessi in senso psicologico. Una volta depurato l'organismo da tossine di tipo fisico ed energetico, abbiamo delle buone basi per garantirgli salute, benessere e qualità di vita. Sarete sicuramente più sani se, di tanto in tanto, concederete al vostro corpo del relax, per eliminare delle tossine. Una minore introduzione di nuove sostanze velenose, aiuterà a liberarsi di quelle già esistenti.

7 consigli per rilassare il vostro corpo.

1. Concedetevi un bagno caldo

Se avete la possibilità, preparatevi un bel bagno caldo. Riempite la vasca di acqua a una temperatura tra i 29 - 34 C, aggiungete qualche goccia di olio eterico alla rosa, gelsomino, mandarino, melissa o lavanda. L'olio eterico

e calma. Versate anche dei sali da bagno per stimolare la circolazione sanguigna, ammorbidire la pelle e regolarne il pH naturale restituendole l'equilibrio acido-basico.

2. Massaggio

I massaggi influiscono molto positivamente sul nostro corpo. La pressione diretta dei muscoli e la loro tensione, stimolano il sistema scheletrico e muscolare – articolazioni, ossa, nervi, tessuti molli e sistema linfatico. Il massaggio dà una sensazione di rilassamento assoluto, diminuisce lo stress e ci porta ad uno stato di calma e meditazione.

3. Esercizi di respirazione

Durante gli impegni quotidiani, la nostra respirazione é superficiale e veloce il che porta ad una carenza di ossigeno. Ne conseguono stanchezza, spossatezza, irascibilità, emicranie. Concedetevi più volte al giorno 15 minuti per gli esercizi di respirazione. Fate in modo che il vostro respiro sia lento, regolare e profondo. Durante la respirazione, concentratevi sul movimento della cassa toracica.

4. Meditazione

Conosciamo più livelli di meditazione. Uno di essi é la fase in cui si libera la mente da qualsiasi pensiero e ci si concentra esclusivamente sul corpo. Nel caso compaiano pensieri, li lasciamo fluttuare, li osserviamo e gli lasciamo andare. Possiamo immaginarli come racchiusi da una bolla che li trascina via da noi.

5. Risveglio mattutino attivo (Esercizi tibetani, saluto al sole)

Rilassatevi con gli esercizi tibetani o con la posizione yoga del saluto al sole.

6. Ridete

Ridete ovunque e in qualsiasi momento possibile. Il riso rilassa e arricchisce i rapporti familiari e sociali con il suo calore. Ridere sul posto di lavoro vi permetterà di porvi davanti alle difficoltà e alle sfide professionali in maniera positiva e tutto vi apparirà più semplice. Scegliete la compagnia di amici che vi riempiono di buon umore, vi fanno ridere e vi riempiono di energia. Ricordate "Ridere é il sale della vita."

7. Pensate positivo

I nostri pensieri influiscono sui nostri sentimenti e sui problemi personali. I cattivi pensieri portano a malumore e depressione, quelli positivi, invece, producono sensazioni di gioia e soddisfazione. La prossima volta che avrete una giornata storta, ricordatevi di quanto la vita possa essere bella.