Consegna GRATIS per ordini sopra 50€!

4 principali cause del gonfiore

13/gen/2015

Cosa crea veramente il gonfiore? Capita a tutti prima o poi di sentirsi gonfi: soprattutto all’addome. Può trattarsi di un accumulo di liquido o di aria che provoca una sensazione fastidiosa di pesantezza. Ma quali sono le principali cause?

Ritenzione idrica

Si tratta dell’accumulo di liquidi in eccesso nei tessuti, specialmente sui fianchi e le cosce. Si verifica soprattutto quando l’alimentazione contiene troppo sale oppure quando la circolazione linfatica non avviene correttamente, specialmente nelle persone obese.

Cellulite

La cellulite è, come ormai si sa, strettamente legata alla ritenzione idrica. Il liquido in eccesso si accumula nei cuscinetti adiposi – questi si gonfiano a causa del liquido in eccesso.

Meteorismo

È un fenomeno in cui l’aria si accumula nell’intestino, dovuto soprattutto al consumo di bevande gasate o alla candida (fermentazione batterica eccessiva). A volte può essere molto doloroso.

Ormoni

Nel periodo premestruale gli ormoni femminili possono provocare che la ritenzione idrica aumenti ulteriormente.

Contro il gonfiore con l’alimentazione

Per ridurre il gonfiore nella zona addominale cerchiamo di evitare una serie di cibi che contengono il lievito:

  • pizza,
  • cornetti e merendine,
  • pane ecc.

Per evitare il gonfiore intestinale si può cercare di consumare alimenti proteici:

  • carne bianca,
  • pesce,
  • proteine in polvere ecc.

Inoltre, bisogna consumare molta frutta e verdura, bere molta acqua – così preveniamo la ritenzione idrica e eliminiamo i liquidi in eccesso e le tossine.

Simeticone: un aiuto efficiente

Si tratta di un agente antischiumogeno, utilizzato per ridurre i sintomi fastidiosi di un’eccessiva presenza di gas nell’intestino. Il simeticone diminuisce la tensione superficiale delle bollicine d’aria intrappolate nel muco gastro-intestinale. Il gas viene assorbito più facilmente dall’intestino. Non ci sono controindicazioni nell’uso di questa sostanza ed è ottimamente tollerata.

Dove trovarlo in Italia?