Consegna GRATIS per ordini sopra 50€!

30-Days Green Cleanse: consigli per la terza settimana

10/nov/2014

Stiamo passando già alla metà del programma e ciò vuole dire che i giorni di malumore stanno piano finendo e il nostro corpo è di giorno in giorno più alcalizzato. In questo articolo vi confideremo come si preparano quotidiane e gustose bevande alcalizzanti.

Cominciate la giornata con il succo di limone

La limonata, una bevanda conosciuta da tutti, è estremamente utile per alcalizzare il corpo. Con la speranza che il nostro corpo ritorni nell'equilibrio acido-base ottimale, possiamo concederci già alla mattina questa ottima bevanda alcalica. In un bicchiere di acqua tiepida spremete il succo di  ½ limone lo bevete a digiuno.

Invece di caffè concedetevi tè allo zenzero

Lo zenzero è molto utile al nostro corpo perché i suoi effetti benefici alcalizzano il nostro corpo, riduce le infiammazioni, stimola il sistema immunitario e molto altro ancora. Lo si prepara tagliando lo zenzero fresco a pezzetti, lo si mettete in una padella e si versa dell'acqua. Lo si lascia bollire per mezz'ora a fuoco basso e lo coliamo. Pronto, è piacevole berlo caldo al posto del caffè o come bevanda refrigerate con ghiaccio e foglie di menta fresca.

Acqua dissetante aromatizzata alla frutta

Anche voi non siete una di quelle persone che possono bere ogni giorno soltanto acqua?

Preparatevi un'ottima acqua aromatizzata mettendo in una bottiglia d'acqua:

  • un ananas fresco e un un rametto di menta fresca,
  • un pugno di lamponi e un lime,
  • ½ arancia, lime e limone,
  • oppure un pugno di mirtilli freschi e un paiod di foglie di salvia.
Schiacciate lievemente l'insieme e ci vesate dell'acqua filtrata. Nei caldi giorni d'estate potete raffreddare la vostra bevanda aggiungendoci al posto di una parte d'acqua dei cubetti di ghiaccio.

Menu per la terza settimana

L'alimentazione quotidiana è molto importante. Per aiutarvi abbiamo preparato un esempio di menu settimanale.

Giorno

Colazione

Pranzo

Merenda

Cena

15.

Frullato con ananas, zenzero e limone

Petto di pollo alla griglia con patate, carote e broccoli

3 fichi

Brodo di verdure con polenta di grano saraceno

16.

Frullato con mirtilli, ½ banana e spinaci

Insalata verde con fagioli e mais

Carote fresche

Spagetti alle zucchine e pesto con basilico, aglio e pinoli

17.

Frullato di tre diversi tipi di bacche con  semi di chia

Tonno alla griglia con avocado e pomodorini 

Manciata di mandorle

Brodo di carote con polenta di miglio

18.

Frullato con fragole, albicocche e clorella

 

 

Patate con buccia al forno con insalata verde

Mela

Verdure e tofu alla griglia

19.

Frullato alla banana, con un cucchiaino alla di cioccolato in polvere e latte di cocco

Insata verde con pollo alla griglia

Peperoni freschi

Brodo di piselli con semi di zucca e olio d'oliva

20.

Frullato con tè verde, albicocche e spirulina

Insalata di pomodoro con avodado

Banana

Spiedini di pollo con verdure alla griglia

21.

Frullato con avocado, arancia e sedano

Insalata di chinoa, avocado, pomodoro con succo di limone e olio extravergine

Manciata di nocciole

Uova strapazzate con cipolla e cipolla giovane, peperone rosso e prezzemolo

Potete usare il nostro menu oppure regolarlo a vostro piacere. È importante però seguire l’elenco dei cibi consigliati e sconsigliati, che si trova nell’e-libro, e di mangiare l’ultimo pasto del giorno almeno 2 ore prima di coricarsi.

Seguite la regola 80:20!

Nel desiderio di ripristinare l'equilibrio acido base è estramamente importante assumere abbastanza alimenti alcalini. L'80% degli alimenti che assumete al giorno devono essere alcalini, il resto può essere acido. Nell'e-libro potete trovare la lista degli alimenti alcalini e quelli acidi.