-10kg con la Dieta antiossidante

Non dimenticarti: consegna GRATIS sopra 50€ di spesa!

-10kg con la Dieta antiossidante

02/set/2016

Depurarsi, ricorrendo ai poteri della frutta e verdura, è il nuovo trend preferito delle star, che apparte perdere peso vogliono o devono purificare il loro corpo dalle tossine in un modo extra veloce.

La dieta degli antiossidanti è una dieta rinfrescante, remineralizzante e disintossicante. Può essere particolarmente utile per chi vuole dimagrire e purificare l'organismo dagli eccessi di un'alimentazione troppo ricca. Promette un regime senza limitazioni e senza bilancia, dove puoi consumare tutti gli alimenti che preferisci, fatta eccezione per quelli più grassi o più zuccherati. Infatti, il suo basso contenuto di carboidrati permette di perdere peso senza troppe rinunce.

Il fatto che ci piace di più è che si tratta di un regime che si potrebbe seguire anche a vita.

Le meraviglie della frutta:

  • l'ananas è antagonista dei grassi;
  • le fragole hanno un effetto diuretico e lassativo;
  • le pesche sono indicate in caso di gonfiori, ritenzione idrica;
  • i meloni e le angurie sono ottime quando si ha l'ecesso di sale. Sono depurative, rigeneranti, utili nelle cure dimagranti e per combattere le emorroidi;
  • le prugne, fragole e uva sono indicate in caso di stitichezzae intossicazioni.

Il piano

Anche se non si avverte lo stimolo della fame si deve fare nel corso di una giornata tre pasti principali due spuntini. Ma c'è un'altra regola importante da seguire che è quella di fare la colazione entro un’ora dal risveglio.

Il piano della dieta prevede tre fasi. Vediamole insieme.

La prima fase

La prima fase della dieta e' dedicata esclusivamente alla frutta. Si tratta di una fase che deve durare almeno 3 giorni, durante la quale il nostro corpo si depura.

La seconda fase

Nella seconda fase, invece, possiamo cominciare ad inserire qualche alimento di quelli che ci piacciono, sempre però basandoci principalmente sulla frutta e verdura come mezzo di sostentamento. 

Si tratta di un periodo detto di mantenimento, che serve a far stabilizzare il nostro corpo, in attesa dell’ultima fase, quella di crociera.

La terza fase

Si tratta di un periodo di mantenimento che può proseguire anche per un tempo prolungato diventando un vero e proprio sistema di alimentazione, purché si osservino le regole di una corretta associazione dei cibi. 

Una volta superati i giorni di preparazione alla dieta, possiamo cominciare a fare sul serio, seguendo il piano di un'alimentazione bilanciata.

Il menù d’esempio

Molto adatti sono: fragole, ciliege, albicocche, pesche, meloni o angurie, prugne.

  • Colazione

A colazione una porzione di frutta fresca, da scegliere tra mele, pere, albicocche, pesche, a seconda della stagione.

  • Spuntino

Come spuntino potremo bere un frullato di frutta e latte scremato.

  • Pranzo

Mezzo chilo di frutta fresca, come a colazione.

  • Cena

A cena, come a pranzo, ancora mezzo chilo di frutta fresca.

A queste porzioni possono essere aggiunte due fettine di carne da 80 grammi, 50 grammi di pane, 2 cucchiai di olio nel corso di una giornata.

Un'aiutino da Sensilab

Pacchetto VIP S: Scioglie i grassi, migliora il benessere e sopprime l’appetito!