Perché il fegato è uno degli organi più importanti

09/ott/2015

Il fegato è l’organo chiave per numerosi processi che si svolgono nel nostro corpo. Siccome si tratta di un organo nascosto, di un organo che non vediamo e che non fa male, spesso ignoriamo la sua importanza e non crediamo che possa influenzare persino il nostro peso corporeo.

Negli ultimi tempi si parla tanto di questo organo molto importante. Infatti, un fegato sano è cruciale per la nostra salute. Il fegato sano ha la capacità di proteggere il corpo da elementi nocivi e, di conseguenza, da molte malattie.

 Il fegato è una ghiandola posizionata sotto il diaframma e localizzata sul lato destro. È la ghiandola più grande del corpo umano, costituita da vari tipi di cellule, tra cui le più numerose sono gli epatociti.

 Il fegato svolge molte funzioni importanti

Il fegato è il secondo organo più grande nel nostro corpo e svolge più di 500 funzioni vitali, tra cui:

  • Metabolismo dei carboidrati, grassi, proteine e aminoacidi,
  • Metabolismo dei farmaci,
  • Immagazzinamento del glicogeno, ferro e molte vitamine (A, D e B12),
  • Sintesi del colesterolo e dei trigliceridi,
  • Disintossicazione di tutto il corpo, filtrazione del sangue e secrezione dei residui della digestione e materiali tossici (come pesticidi, metalli pesanti, droghe, alcool, additivi ecc.), scorie e altri elementi nocivi.

 

Possiamo dire che la funzione di disintossicazione di tutto il corpo è quella generalmente più importante, poiché un accumulo di sostanze tossiche può danneggiare seriamente il corpo e ostacolare la sua capacità di proteggersi.

L'unico organo che non possiamo sostituire

Dobbiamo renderci conto che non esiste uno strumento capace di sostituire il fegato nelle sue funzioni! Perciò dobbiamo prendercene cura.

Le sostanze nocive più pericolose per il fegato

  • Ferro: L’eccesso di ferro, soprattutto in forma di supplementi, può danneggiare le cellule epatiche. In certi casi può portare alla cirrosi e ai tumori al fegato.
  • Paracetamolo: Se il nostro fegato non funziona come dovrebbe, bisogna limitare l’assunzione di paracetamolo. Questa sostanza ci mette ancora più a rischio se consumiamo anche dell’alcool: l’alcool, infatti, cambia il modo in cui il paracetamolo viene metabolizzato e porta all’accumulo di sostanze tossiche nel fegato.
  • Alcool: Nel fegato, l’etanolo viene metabolizzato ad acetaldeide, una molecola estremamente tossica e pericolosa per il nostro organismo. Ed è proprio questa molecola che provoca l’accumulo ulterioriore dei lipidi (cellule di grasso) tra le cellule del fegato.
  • Sale: Sappiamo che quantità elevate di questo minerale possono portare al colesterolo alto, ma non solo: promuovono anche l’accumulo di cellule grassose nel fegato. Si consiglia di limitare il sale/sodio ad un massimo di 2300 miligrammi al giorno.
  • Zucchero: Il fruttosio – uno dei componenti dello zucchero da cucina e dello sciroppo di mais – fa sì che il fegato immagazzini più grasso e, soprattutto, dappertutto! Il fruttosio, nel tempo, potrebbe causare addirittura la steatosi epatica (il fegato grasso non alcolico).
  • Pesticidi: I pesticidi comprendono un gruppo vasto e diversificato di sostanze che vengono utilizzate per prevenire, allontanare o uccidere un insetto, fungo, roditore ecc. e sono particolarmente pericolosi per il fegato.
  • Conservanti: I conservanti sono legami chimici che rallentano o impediscono il deterioramento di un alimento. Il più pericoloso per il fegato è il nitrato di sodio (come additivo in carni in scatola, salumi, pesci marinati e a volte anche in prodotti caseari.)
  • Antibiotici: Tutti i farmaci, assunti, vengono metabolizzati a livello epatico e un uso elevato degli antibiotici, come anche del paracetamolo, può comportare gravi danni per il fegato.

 

Le condizioni patologiche più diffuse 

  • l’epatite, infiammazione del fegato, causata dai virus o, in certi casi, dall’accumulo di tossine,
  • la cirrosi epatica, formazione di tessuto fibroso che sostituisce gli epatociti morti, causata dall’alcolismo, epatite virale o dall’accumulo di sostanze tossiche,
  • la steatosi epatica, o fegato grasso o ingrossato, causata dall’accumulo dei lipidi (cellule grassose) nel fegato.

 

Proteggi il tuo fegato ogni giorno

Integratore alimentare a base di fosfolipidi, carciofo e vitamina E.

Purtroppo molteplici fattori dello stile di vita moderno sono nocivi per il nostro fegato, che viene appesantito giorno dopo giorno da cibi troppo grassi, zuccheri, coloranti sintetici, aromi, conservanti, prodotti cosmetici che contengono sostanze tossiche, ecc.

Hepafar è un aiuto quotidiano per il corretto funzionamento del fegato:

  • depura e rivitalizza il fegato,
  • elimina i problemi digestivi,
  • aumenta gli effetti della dieta,
  • favorisce la perdita di peso,
  • protegge le cellule epatiche dallo stress ossidativo,
  • promuove il benessere generale,
  • 100% naturale
  • Uno dei pochi prodotti sul mercato con fosfolipidi di soia 

Contenuto: 30 capsule per 30 giorni

Acquista Hepafar al prezzo migliore qui >>

 


Continua a leggere:

Tutto sul FEGATO | Perché il fegato è uno degli organi più importanti | Il fegato e il peso corporeo | Dieta detox per la depurazione del fegato | Il fegato grasso – la malattia più diffusa | Depura il tuo fegato! | SENSILAB CONSIGLIA | Fai la dieta per il fegato grasso! | Salute quotidiana - rimedi naturali per il fegato